Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Liceo Ginnasio Statale V.Monti - Cesena - (FC)
LICEO STATALE
"VINCENZO MONTI"
Piazza G.Sanguinetti, 50 - 47521 - Cesena (FC) - Tel. 0547 21039
PEC: fopc030008@pec.istruzione.it - E-mail: info@liceomonticesena.edu.it
Liceo Ginnasio Statale V.Monti - Cesena - (FC)
LICEO STATALE
"VINCENZO MONTI"
Consiglio di istituto del 08/02/2011
Il giorno 8 febbraio 2011, alle ore 15,30, si riunisce il Consiglio di Istituto del Liceo “Monti” per discutere il seguente ordine del giorno:
1)     Approvazione programma annuale e.f. 2011;
2)     Varie ed eventuali.
Sono presenti i docenti Bazzocchi Lucia, Biondi Manuela,Borghesi Fulvia, Cino Luciana, Fiorani Gianluca, Gasperini Elmina, Tesei Alessandra; i genitori Montalti Silvana, Raggini Pierangelo, Vincenzi M. Adele; gli alunni Castellucci Sebastiano e Censi Damiano; i rappresentanti del personale ATA Suriani Sandro e Zanotti Mirella; il Dirigente Scolastico Luigi Pasini; il DSGA Marco Santini; il Presidente del Consiglio di Istituto Stefano Spinelli. Risultano assenti il docente Fabbri Massimiliano e gli studenti Gozzi Francesco e Harvey Joy. Funge da verbalizzatrice la prof.ssa Bazzocchi.
1) Il DSGA consegna ai presenti copia della relazione illustrativa allegata al programma annuale per l’esercizio finanziario 2011, da cui risulta che le entrate totali ammontano a euro 312.063,25
 (tale relazione viene allegata al presente verbale); quindi passa ad illustrare le singole voci, tanto delle entrate che delle destinazioni di spesa. A questo punto si apre la discussione, che si concentra in particolare sulle spese di investimento –A04- e sulla necessità di prevedere in tempi rapidi l’investimento di questi fondi nell’acquisto di supporti multimediali, di strumenti per l’allestimento di aule polivalenti e di macchinari per favorire le attività di pulizia del personale ausiliario. E’ quindi urgente l’attivazione della commissione acquisti per vagliare le proposte di acquisto, corredate di caratteristiche tecniche, provenienti dai singoli dipartimenti.
Si sottolinea anche la presenza nel fondo Z01 di euro 11.740,26 non ancora programmati: alcuni consiglieri propongono che la scuola si attivi per progettare l’utilizzo a breve di queste risorse, mentre altri ritengono più prudente mantenere un fondo di cassa “di sicurezza”, considerando anche che l’esercizio finanziario riguarda tutto l’anno solare e quindi anche l’inizio del prossimo anno scolastico.
IL CONSIGLIO D'ISTITUTO
Ascoltati gli interventi del Dirigente Scolastico e la discussione che ne è seguita;
VISTO                          l’art. 21 legge 15 marzo 1997, n. 59;
VISTO                          il D.P.R. 8 marzo 1999, n. 275;
VISTO                          il regolamento concernente le "istruzioni generali sulla gestione amministrativo-                     contabile delle istituzioni scolastiche", Decreto 1º febbraio 2001, n. 44;
VISTO                          il D.P.R. 4 agosto 2001, n. 352;
TENUTO CONTO della C.M. n° 10773 del 11/11/2010 e del P.O.F.;
VERIFICATO              che il programma annuale è coerente con le previsioni del piano dell'offerta formativa (POF), adottato dal Consiglio d’Istituto;
con la seguente votazione espressa in forma palese: all’unanimità
DELIBERA
·                l’approvazione del programma annuale dell'esercizio finanziario 2011, così come predisposto dal Dirigente Scolastico e riportato nella modulistica ministeriale modelli A, B, C, D ed E con le seguenti risultanze:
 
 
Descrizione entrate
ENTRATE
Descrizione Spese
SPESE
Avanzo di Amministrazione
€ 205.888,86
Attività (amministrativa, didattica, spese di personale, ecc.)
€ 136.999,30
Finanziamenti dallo Stato
€ 35.557,22
Progetti
€ 8.096,22
Finanziamenti da Enti locali o altre amm.ni
€ 10.000,00
Fondo di riserva
€ 500,00
Contributi da privati
€ 60.500,00
Disponibilità finanziaria da programmare
€ 166.467,73
Altre entrate
€ 117,17
TOTALE
€ 312.063,25
TOTALE
€ 312.063,25
·                di proporre di fissare il limite del fondo per le minute spese da anticipare al direttore dei servizi generali e amministrativi, ai sensi e per gli effetti dell'art 17 del Decreto n.. 44/2001, 300,00 (trecento) euro e di autorizzarne il prelevamento. Vengono ratificate le eventuali spese sostenute fino ad oggi poiché urgenti ed improrogabili.
·                di disporne la pubblicazione all’albo elettronico dell’istituzione scolastica e l’inserimento (della relazione illustrativa) nel sito web dell'istituzione medesima;
·                Avverso la presente deliberazione è ammesso reclamo al Consiglio stesso da chiunque vi abbia interesse entro il quindicesimo giorno dalla data di pubblicazione all'albo della scuola. Decorso tale termine la deliberazione diventa definitiva e può essere impugnata solo con ricorso giurisdizionale al TAR o ricorso straordinario al Capo dello Stato, rispettivamente nei termini di 60 e 120 giorni.
2)
IL CONSIGLIO D'ISTITUTO
VISTO                    il rendiconto di cassa relativo all'esercizio finanziario 2010, inviato dalla Tesoreria Enti della Cassa di Risparmio di Cesena;
ACCERTATO che il rendiconto corrisponde alle risultanze contabili dell'Istituto;
all'unanimità
DELIBERA
di approvare il Rendiconto di Cassa per l'esercizio finanziario 2010.
La presente delibera è trasmessa, in copia semplice, all'ente che gestisce il servizio di cassa.
 
Vengono poi definiti i criteri per l’accettazione dei nuovi iscritti: avranno la precedenza coloro che provengono dalla provincia di Forlì-Cesena o che hanno fratelli o sorelle già iscritti al Liceo.
Il Dirigente scolastico informa che è stata costituita una rete di scuole con il Liceo classico di Forlì e l’ITI di Cesena per la gestione degli strumenti scientifici.
I rappresentanti degli studenti chiedono: l’acquisto di bacheche in sughero da appendere ai piani per le comunicazioni degli alunni; la circolazione e l’utilizzo in classe delle riviste a cui la scuola è abbonata; la progettazione per il prossimo anno di ore di insegnamento alternativo all’IRC per gli studenti non avvalentesi. Riguardo a quest’ultima richiesta il Dirigente scolastico risponde che tutto dipenderà dalle risorse disponibili per avviare tale insegnamento per tutti coloro che ne faranno domanda. Infine i rappresentanti degli studenti prospettano la possibilità di effettuare il cineforum, programmato nelle ore dell’assemblea di istituto, nell’aula magna della facoltà di Psicologia e chiedono che se ne parli nel prossimo collegio docenti.
Avendo esaurito gli argomenti all’ordine del giorno, la seduta è tolta alle ore 17.30.
 
 
LA VERBALIZZATRICE                                               IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

Categoria: Albo di istitutoData di pubblicazione: 21/02/2011
Sottocategoria: Organi collegialiData ultima modifica: 21/02/2011
Permalink: Consiglio di istituto del 08/02/2011Tag: Consiglio di istituto del 08/02/2011
Inserita da Marco Santini - DSGAVisualizzazioni: 2667
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2021 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 740
N. visitatori: 8017400